Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Gli auguri di Amato a Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco: Meritate la stima e l'affetto degli italiani, insieme ci attendono sfide importanti

Notizie

2006 - Ministro Giuliano Amato (17.05.2006-08.05.2008)

31.12.2006

Gli auguri di Amato a Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco: Meritate la stima e l'affetto degli italiani, insieme ci attendono sfide importanti




"Ovunque io vada, mi sento chiedere una vostra presenza più numerosa, una vostra visibilità più percepibile. Non tutti ne sono consapevoli, mi auguro che tutti lo siano. Non c'è dubbio che, risparmiare su di voi, significa risparmiare sulla pelle dei cittadini"

"Questo anno mi ha insegnato molte cose vicino a voi. E quella che, sinceramente, mi ha insegnato di più, è che davvero meritate la stima e l'affetto che gli italiani nutrono per voi e che dimostrano ad ogni sondaggio, indicando nelle Forze dell'Ordine le istituzioni a loro più gradite". Lo ha affermato Giuliano Amato nel messaggio augurale per il 2007 rivolto alla Polizia di Stato, ai Carabinieri e ai Vigili del Fuoco. "Meritate questo apprezzamento - ha proseguito il ministro - non soltanto per la professionalità e la dedizione alla vostra missione che dimostrate, ma anche per la sensibilità che avete nel farvi percepire come un aiuto, come una rassicurazione, come una difesa di coloro che hanno bisogno di voi". Amato ha poi rivolto l'attenzione al futuro: "L'anno che abbiamo davanti - ha detto - sarà difficile; tante sfide nuove vi attendono, una nuova e diversificata criminalità metterà sempre più a repentaglio la sicurezza dei cittadini e richiederà, a voi e a noi, nuove fatiche e nuovi rischi". "Dobbiamo saperla fronteggiare. Nell'anno che è passato - ha sottolineato ancora Amato nel messaggio che sarà trasmesso stasera a tutte le centrali operative e a tutte le pattuglie - abbiamo dimostrato, avete dimostrato, in più occasioni, di saperla fronteggiare, ma questo non fa diminuire il bisogno che c'è di voi nel Paese. Ovunque io vada, mi sento chiedere una vostra presenza più numerosa, una vostra visibilità più percepibile. Non tutti ne sono consapevoli, mi auguro che tutti lo siano. Non c'è dubbio che, risparmiare su di voi, significa risparmiare sulla pelle dei cittadini". Dopo aver evidenziato con apprezzamento l'aumentata presenza femminile tra le forze dell'ordine, Amato ha poi concluso con il ricordo degli agenti scomparsi in servizio: "Sono certo che farete, che tutti faremo, del nostro meglio, proprio per la sicurezza dei cittadini ed in ricordo di quelli di voi che per la sicurezza dei cittadini hanno sacrificato la propria vita. E' anche ricordando loro che auguro a tutti voi ed alle vostre famiglie un felice inizio di nuovo anno, faremo tutto il possibile perché sia un anno sereno per tutti".

Il messaggio augurale (Audio/video 4,66 Mb)

Il messaggio augurale  (Audio 1,34 Mb)





Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa RSS | RSS
Ministero dell'Interno